Mi dai il tuo cellulare? No, mi trovi su Facebook

Riprendo un articolo fresco fresco di Vincos sullo stato di utilizzo di Facebook ad oggi in Italia. Ebbene, sembra siano quasi 6 milioni e mezzo gli utenti italiani di FB ad oggi (fonte Facebook Ads)! Ed in forte crescita la fascia di età <18 (non c’è da stupirsi) e, udite udite la fascia 46-55!!!

fbgen09

Forse abbiamo trovato la killer application per dare una scrollata tecnologica agli italiani? Che sia la volta buona che in Italia si inizi ad usare veramente il PC in ogni casa (oltre ai soliti telefonini)? E ci voleva Facebook per darci una mossa?

Beh credo di si: Facebook, leggi il Grande Fratello della rete, ovvero la soluzione più facile, immediata ed efficace per farsi costantemente gli affari dei propri amici, o presunti tali, ci ha toccato sul vivo, ci ha toccato sul desiderio di stare in contatto con gli altri, di scambiare sempre 4 chiacchiere con chi ci sta intorno, di sentirci parte del gruppo, di scoprire i pettegolezzi ed inserirci immediatamente nello spettegolio.

Una cosa è certa, oggi se incontrate un vecchio amico, non chiedetegli il suo nuovo numero di cellulare o la sua email, chiedetegli se sta su Facebook …🙂

Avanti cosi.

This entry was posted in my lifestyle and tagged , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Mi dai il tuo cellulare? No, mi trovi su Facebook

  1. innovatel says:

    Purtroppo mi è successo di smettere di uscire con alcuni amici perchè l unico argomento è FB … basta … secondo me si è passati altro che oltre il limite😦

  2. gpy says:

    Siamo il solito popolo di caproni tecnologici… arriviamo ad usare questi strumenti anni e anni dopo i nostri amici inglesi, europei o americani. Io odio Facebook ma capisco che puo’ essere uno strumento per soddisfare la brama di spettegolezzo che si manifesta nell’italiano medio.

    Twitter mi sembra piu’ intelligente… facebook troppo un calderone ficcanasesco dove non ci sono margini naturali di confinamento. Su Twitter hai tu il controllo, e ti mettono in condizione *naturale* di esercitare questo controllo.. su Facebook no…

    Ho la convinzione che Facebook si trasformera’ sempre piu’ in un raccoglitore di foto polaroid, e che prima o poi questi signori cominceranno a cancellare tante cose…

    gpy

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s