Springboks in vetta

rugby.jpg Gli “Springboks” sono piccole gazzelle diffusissime nell’Africa australe, alte circa 75 cm e che non raggiungono i 50kg. Ma “Springboks” sono anche i componenti della squadra di rugby più forte del mondo, alti quasi due metri e di più di cento kili …. squadra che ieri sera a Parigi ha battuto i campioni uscenti inglesi. Vittoria meritata per una nazione dove il rugby è sport nazionale (insieme al Golf), e che sta vivendo un difficilissimo momento di transizione dal passato apartheid alla democrazia: dove il potere sta passando dai bianchi boeri ai “black”, dove il numero di neri nelle aziende è contingentato, e dove la criminalità (orde di africani arrivano ogni giorno in Sud Africa per cercare fortuna e si stabiliscono nei sobborghi di Jo’burg e Cape Town) ha raggiunto livelli preoccupanti. Lavoro con i sudafricani (boeri, black e british) e mi raccontano come lo stile di vita a Jo’burg e Cape Town si sia stravolto negli ultimi anni. Tutti hanno subito almeno una aggressione armata negli ultimi sei mesi, nella propria auto o nella propria casa. Ormai le meravigliose ville vittoriane sono state tutte abbandonate, e la gente vive barricata in complesssi edilizi – casette a schiera – cintati da mura e filo spinato, con guardie armate all’ingresso. Passeggiare (o correre) anche nei quartieri migliori di Jo’burg è pericolosamente impossibile. Questa è la città, ma per fortuna, appena fuori l’Africa boreale esiste ancora, ed è sempre terribilmente affascinante. Come gli Springboks, e come la vittoria di una Coppa del Mondo. Barry e Bob, i miei due amici sudafricani, sono venuti in Francia due volte nell’ultimo mese per seguire la loro squadra … ed ora festeggiano. Well done Springboks !

This entry was posted in Attualità, Marketing e Business, Sport and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Springboks in vetta

  1. England had heart. africa was the better side!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s